Quando si decide di sposarsi, la prima cosa da fare è scegliere la data delle nozze. Può sembrare un qualcosa di facile, ma, in realtà, non è così, perché sono diversi gli aspetti da tenere in considerazione.

Sebbene la maggior parte delle persone possa optare per le giornate dal clima mite, alcuni preferiscono, invece, sposarsi in altre stagioni.Purtroppo, ogni periodo ha i suoi lati positivi e negativi.

Come abbiamo anticipato precedentemente, i mesi maggiormente richiesti per il giorno del sì, sono quelli che vanno da aprile a maggio. Complice il sole in tutto il suo splendore e la bellezza della natura in fiore.

Sposarsi nel mese di maggio offre diversi vantaggi:

  • il clima è al 70% favorevole;
  • c’è la possibilità di poter sfruttare eventuali ponti e feste comandate per gli ospiti, soprattutto quelli “lontani”;
  • la natura che cambia colore, può rappresentare uno scenario spettacolare per le proprie nozze;
  • le giornate sono particolarmente lunghe.

Quali sono i fiori più economici e quelli più costosi da usare per il proprio matrimonio?

fiori-di-maggio-matrimoniSi sa, i fiori sono fondamentali per un matrimonio, però tutti siamo a conoscenza che possono essere una parte piuttosto costosa dei preparativi.
Ma non è detto, che i fiori per il giorno delle nozze, debbano considerarsi obbligatoriamente fuori budget; ma sicuramente scegliendoli particolari o comunque ricercati, il totale dell’addobbo floreale potrà aumentare. Tuttavia, ci sono alcuni piccoli accorgimenti, che se presi in considerazione, potranno far risparmiare un bel po’ di soldini.

Se non vuoi rinunciare al classico addobbo floreale, prediligi fiori di stagione economici come garofano, gelsomino, peonia, gerbere, iris, ortensia, ciclamino, lilium, sterlizia e celosia. Due tipologie di fiori per matrimonio, unite a loro volta da edera e da foglie verdi, saranno semplicemente stupendi per realizzare composizioni di varia grandezza.

Puoi puntare anche su un solo fiore se ti piace l’atmosfera minimal. Così facendo, la cerimonia potrà definirsi a tema, e sarà anche una buona occasione per spendere di meno.

Mentre, se il lato prettamente economico non ti interessa, e non vuoi rinunciare alle cose belle, ecco alcuni fiori un po’ più costosi, che potrebbero fare al caso tuo, come le calle, il simbolo della bellezza e della purezza, che sono tradizionalmente il fiore delle spose. Si tratta di un fiore particolarmente elegante e originale. Per il matrimonio, in particolare, si utilizzano le calle bianche e non quelle colorate, perché possono essere raccolte in un bouquet classico oppure del tipo a cascata.

La rosa, invece, è il fiore per eccellenza, simbolo dell’amore e della passione. Realizzare delle composizioni floreali con rose bianche può essere un’ottima soluzione per la cerimonia, in quanto danno quel tocco di stile ed eleganza per addobbare matrimonio e ricevimento.

I colori dei fiori maggesi

I garofani rientrano tra le specie più eleganti e di sicuro impatto. Sono i fiori più apprezzati nella decorazione di eventi e cerimonie. Tantissimi sono i colori che questo fiore ci regala. Infatti, a seconda del colore può assumere significati diversi: il garafono bianco, ad esempio, nel linguaggio dei fiori, sta a significare una proclamazione di fedeltà eterna.

Il garofano rosso, altresì, esprime passione ardente ed amore. Garofani screziati oppure di colore assortiti, nel linguaggio floreale, equivalgono ad un messaggio di gentilizza.

Le gerbere sono sinonimo indiscusso di purezza ed dinnocenza, ma, a seconda dei colori, assumono diversi significati. La gerbera rosa, a tal proposito, rappresenta giovinezza ed amore; quella arancione, invece, é simbolo di allegria e di soddisfazione.

Le peonie bianche, tradizionalmente sono delle giovani ragazze, che si sono distinte per la loro bellezza. La peonia in Cina, infatti, è considerata “la regina di tutti i fiori” .

Quali sono i fiori selvatici che si coltivano appositamente per le nozze?

I fiori selvatici sono particolari e molto profumati. Sono poi così diversi tra di loro, tanto da riuscire a realizzare addobbi floreali variegati dai colori brillanti ed accesi.

I fiori selvatici che si coltivano appositamente per le nozze sono le margherite, l’iris, i gigli, i ranuncoli, i papaveri, i girasoli, le campanule sfumate blu, viola più scuro e più chiaro ed anche con cromatura azzurra. Come si può ben constatare, il mese di maggio, offre un’ampia gamma di fiori e molti di essi colorano i giardini in differenti tonalità.

Tuttavia, quando si decide di scegliere i fiori per le proprie nozze si parla sempre dei soliti, ma ce ne sono alcuni che meritano la giusta considerazione, data la loro sublimale bellezza. Uno di questi è il Lisianthus. Un fiore davvero eccezionale per la sua versatilità, si può inserire in diversi contesti di ricevimento: classici, raffinati, campestri, country ed anche moderni.

Un altro protagonista del mondo dei fiori, uno dei simboli dell’amore, è sicuramente il tulipano. Gli addobbi floreali con i tulipani sanno essere molto eleganti e raffinati. Si addicono ad ogni stile e si abbinano a qualunque scelta di colori per il matrimonio.

E che dire invece del girasole? Il fiore di girasole è considerato il portatore di allegria e gioia, proprio per la sua grande e magnifica infiorescenza. Il girasole è perfetto per ogni stagione, ma non per ogni tipo di matrimonio.
Potremmo dire che questo fiore si sposa bene per un ricevimento tipicamente campestre. Dunque, sia in primavera, ma anche in autunno, è un fiore che non stona assolutamente e si adatta a tutti i tipi di contesto. E’ ideale anche per un matrimonio sbarazzino e giovane, ma questo non significa, che perderà il suo valore ed il suo fascino.
E’ perfetto in abbinamento al colore arancio, al viola, ma anche al rosso dei papaveri.

Tutti questi fiori, appena menzionati, possono essere utilizzati per realizzare dei magnifici centrotavola, oppure in alternativa, per la realizzazione di straordinari bouquet .

Gli addobbi di fiori per il matrimonio sono davvero importanti, perché regalano alla chiesa, ma anche a tutto il ricevimento, quel tocco di eleganza e di raffinatezza davvero unico. Inoltre, definiscono lo stile del giorno più importante della tua vita.

Naturalmente i fiori dovranno essere intonati al tipo di cerimonia che si desidera organizzare:
se si gradisce uno stile country-chic, allora i fiori da campo saranno perfetti, con qualche tocco di peonie e ortensie, sparso qua e là.

Per un matrimonio raffinato all’ insegna dell’eleganza, invece, in questo caso, i tulipani o le calle possono essere la soluzione perfetta.

Ecco perché è importante sceglierli con cura e con la massima attenzione, magari facendos aiutare da un fiorista o comunque da un esperto del settore.

Maggiociondolo

Il maggiociondolo è molto apprezzato per i suoi profumati e persistenti grappoli di colore giallo-oro.

Questo arbusto fiorisce dalla primavera inoltrata fino a tutto luglio. Le sue foglie, nel contrasto cromatico con i fiori sono una delle sue caratteristiche più apprezzate a livello ornamentale.

In definitiva, scegliere l’addobbo florelae per la cerimonia di nozze, non é affatto un aspetto secondario e non é per niente da considerarsi un dettaglio, anzi… i fiori giusti, daranno quel tocco di colore gradito e quell’atmosfera piacevole, per il giorno più bello della propria vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *