compleanni

Le buone regole per intrattenere i bambini a una festa

A noi di Pugliacatering sempre più spesso viene fatta questa domanda: Come si fa ad organizzare una festa per bambini? . Solitamente siamo noi animatori che pensiamo a tutto, accontentando il cliente in ogni sua richiesta, ma in questo articolo spiegheremo nel minimo dettaglio ogni passaggio.

Abbiamo girato questa domanda ad un gruppo di animazione che è esperto nell’intrattenimento dei più piccoli durante un festeggiamento, ovvero a Giovani Marmotte Animazione di Napoli.
Abbiamo voluto riportare parte dell’intervista, in questo articolo, per offrire dei validi suggerimenti su come rendere un evento per bimbi divertente, senza che degeneri in caos.

Per FESTEGGIARE IL COMPLEANNO DEL TUO BAMBINO o semplicemente per FAR DIVERTIRE i piccoli invitati le REGOLE sono semplici:

Innanzitutto assicurati che il luogo e gli orari siano quelli giusti.
Per una festa di bambini piccoli (3-6 anni) l ideale è in uno spazio non troppo aperto, per evitare che corrano via alla prima distrazione; mentre come orario è preferibile un primo pomeriggio: l intervallo dalle 16:00 alle 19:00 è super consigliato!
Mentre per i ragazzini più grandi (7-11 anni) sarà una gioia avere a disposizione un bel giardino o una terrazza per divertirsi all aria aperta; ovviamente gli orari sono molto più flessibili per loro.

Ora non ti resta che fare una bella lista degli invitati!
Ricorda che per una festa di compleanno l ideale è che i bambini abbiano più o meno tutti la stessa età, in modo da amalgamare il gruppo e non avere problemi durante i giochi. Tuttavia ci saranno sempre bambini troppo piccoli o troppo grandi, ma niente paura, un bravo animatore riesce a intrattenere anche loro.
L importante è che il numero di piccoli invitati sia proporzionato al numero di animatori: consigliamo sempre 1 animatore ogni 8/10 bambini.

animazione per bambini

Dopo aver pensato al cibo e alle bevande e soprattutto a dei buoni dolci, passiamo al passaggio decisivo: l ANIMAZIONE PER BAMBINI.
Per una festa come si deve, ci sono dei momenti essenziali che non vanno tralasciati:

    • Momento ACCOGLIENZA: ogni bambino ha bisogno di sentirsi a proprio agio quando arriva in un posto nuovo. Alcuni bambini impiegheranno più
      tempo a socializzare con gli altri e con l ambiente, deve essere quindi l’animatore a rompere subito il ghiaccio con battute spassose e mai invadenti.
    • Momento delle PRESENTAZIONI: cosa c è di meglio di un bel gioco che possa far ricordare a tutti i nomi di tutti gli invitati presenti? Noi da anni nel settore, ne conosciamo molti carini e divertenti che faranno socializzare anche il più timido dei bambini.
    • Momento GIOCHI A SQUADRE: siamo ormai arrivati a un feeling perfetto bambino/animatore non resta altro che divertirsi! I giochi di movimento e di agonismo sono primi in classifica nelle attività preferite da ogni piccoletto: scegli due capitani, forma due squadre e inizia subito!
    • Non dimenticarti della MUSICA: oltre ad un sottofondo velato, che dà aria di festa, la musica deve essere al centro in ogni momento! Sempre
      apprezzati sono i giochi musicali, le sfide di ballo e i balli di gruppo; tanto è vero che neanche i genitori possono far a meno di essere coinvolti!
    • Momento BUFFET: Dopo 1 oretta e mezza massimo, ogni bambino avrà letteralmente un calo di zuccheri! Non resta che saziare i loro pancini con un gustoso buffet. Se non hai tavolini e sedie per tutti, fai sedere tutti a terra in cerchio, dai ad ognuno un tovagliolino come tovaglia da picnic su cui mettere i piattini pieni di leccornie e buon appetito!
    • Momento EXTRA: arricchisci la tua festa con uno spettacolino super divertente, noi dell animazione abbiamo diverse proposte: spettacolino di  Micromagia, Teatrino delle marionette e Show del nostro Mimo/Mago

Festeggiare il compleanno da soli

Quando si è bambini, è normale che il giorno del proprio compleanno venga vissuto come un giorno speciale, perché si scartano i regali, si partecipa alla festa, si sta in compagnia con parenti e qualche amichetto/a e ci si diverte tutti insieme.

Da adulti, però, una parte di quella magia svanisce nella frenetica quotidianità, e, spesso, molte volte accade di festeggiare il proprio compleanno da soli, per propria scelta o per necessità.

Perchè si festeggia il compleanno da soli?

compleanno-da-soliSono in tanti a festeggiare il proprio compleanno in solitudine. Purtroppo, accade delle volte che nel corso della vita, si incontrano persone sbagliate, che ti deludono per i loro comportamenti e ti portano ad allontanarti da essi, provocando amarezza e tanta delusione.

Sono questi i principali stati d’animo, che si provano di fronte all’improvviso voltafaccia di una persona, che fino al giorno prima, condivideva con te gioie, dolori e progetti.

Un’esperienza che ognuno di noi, ha vissuto, almeno una volta nella vita e che può lasciare un segno indelebile, se non la si affronta in modo adeguato.

Ma un altro motivo che spinge molte persone a festeggiare il compleanno da soli, è la mancanza di un/a partner al proprio fianco.
Sicuramente, trovare un/a compagno/a ideale non è facile, ed é, per questa ragione, che molte persone trovandosi in uno stato solitario non sono particolarmente propense a commemorare il giorno della propria nascita.

Certe volte, invece, accade che tutti lavorano o sono in qualche modo impegnati, nel giorno del proprio compleanno e, quindi, si preferisce stare da soli, anziché organizzare un qualsiasi festeggiamento il giorno prima o qualche giorno dopo. Anche perché c’è chi afferma che festeggiare il giorno prima porti sfortuna, quindi sarebbe meglio evitare.

A volte, la ragione può essere un’altra, di tipo prettamente economico: non si hanno soldi per poter offrire qualcosa ai propri amici e così o si evita di festeggiare, oppure si cercano soluzioni alternative, per quel giorno speciale. Allora, ecco alcuni consigli per poter vivere a pieno il proprio compleanno, ma con poco denaro.

Festeggiare il compleanno con pochi soldi

Erroneamente, rispetto a quanto molti pensano, dare una festa con gli amici non è sempre sinonimo di spreco. Ma, al giorno d’oggi, è possibile organizzare un piccolo party, anche non avendo a disposizione chissà che budget. Basta solamente avere un minimo di accortezza e il gioco è fatto. Vuoi qualche esempio? Eccolo: se organizzi una festa nel pomeriggio, non dovrai acquistare tante cose, ma basteranno dei piccoli stuzzichini per poter fare una bella figura.

Inoltre, se puoi fare la festa a casa tua, invece di scegliere di affittare un locale, tanto meglio, poiché non occorrerà in questo caso, nessuna spesa ulteriore per una sala. Ma se non vuoi festeggiarlo in casa tua, puoi farlo all’aria aperta, in un parco, ad esempio. Potrebbe essere una soluzione “green”, che va tanto di moda in questo periodo.

Se decidi, altresì, di organizzare il party a casa tua, evita di acquistare piatti, posate e bicchieri di plastica. In questo modo, non solo produrrai meno rifiuti, ma al tempo stesso, risparmierai qualche soldo, il che non guasta!

Un’idea che funziona sempre è che ciascuno degli invitati porti una pietanza alla festa. Ciò assicura varietà di piatti e fa si che la spesa di tempo e di denaro venga condivisa più o meno in modo equo.

Strani modi di festeggiare la tua festa in compagnia

Se sei stanco ed annoiato delle solite proposte per festeggiare il tuo compleanno, ecco, qui di seguito, qualche idea carina per una festa diversa, particolare e fuori dal comune.

Perchè non organizzare una festa a tema? Si può approfittare dell’occasione per far vestire tutti gli amici e parenti, come i personaggi del tuo film preferito o della tua band del cuore. Di sicuro il divertimento è garantito!

Naturalmente, il tutto deve essere curato nei minimi particolari: allestimenti, colonna sonora, cibo.

Ma per chi ha la possibilità di spendere un po’ di soldi in più, l’ultima novità, arriva direttamente dagli Stati Uniti d’America, il body painting party. Gli invitati si presentano poco vestiti, per farsi dipingere il corpo da artisti del body paint.
Ma per poter organizzare una festa a regola d’arte, bisogna affittare un locale e rivolgersi ad uno o più artisti esperti in tale disciplina.

Invece, per chi non ama le feste esuberanti, ma preferisce fare qualcosa di più “intimo”, e comunque divertente, è possibile organizzare un’esperienza avventurosa.
Diverse possono essere le alternative al riguardo. Fuori il programma: fare un giro in quad intorno al lago, oppure rafting o canyoning per i più coraggiosi si rivelano tutte idee molto originali.

O ancora, se l’intenzione è quella di spegnere le candeline da soli, allora ecco le alternative: fare shopping approfittando di tantissimi sconti e coupon omaggio da siti e negozi che si ricordano il giono del tuoi compleanno, può essere una buona soluzione; oppure andare al cinema e guardare il film preferito, o chissà, invece, se sei fortunato proprio nel giorno del tuo compleanno magari acquistando qualche gratta e vinci?

Festeggiare il proprio compleanno da solo a Bari

Perchè celebrare il proprio giorno speciale a Bari?

Perchè Bari annovera nel suo patrimonio artistico e culturale tantissimi monumenti con molta storia.
Se vuoi visitare il cuore della Puglia, senza perdere nulla di questo meraviglioso capoluogo ecco alcuni suggerimenti da tenere in considerazione: passeggiare per le vie di Bari vecchia, è sempre un vero piacere. Vie strette, negozi tipici, nonne che preparano in strada piatti tradizionali: è davvero eccezionale. Soffermarsi in questo luogo antico, ti darà la completa visione di questa bellissima città.

Inoltre, durante la visita, non devi perderti: la Basilica di San Nicola, il Castello Svevo, la Pinacoteca Provinciale, il museo Diocesano con i suoi rotoli di Exultet.
La Basilica di San Nicola è uno dei simboli principali della città di Bari ed è caratterizzata da un forte stile romanico-pugliese.

Visitare la cattedrale è davvero molto semplice, perché è sempre aperta al pubblico, precisamente da lunedì a sabato dalle ore 7:00 fino alle 20:30 e la domenica fino alle ore 22.

Se, altresì, vuoi dare massimo sfogo ai festeggiamenti per il tuo compleanno a Bari, insieme ai tuoi amici a Bari, il Faros è il punto di incontro ideale per stare in ottima compagnia e trascorrere una serata all’insegna del divertimento e del relax. Situato sul lungomare, è da sempre un apprezzato bar/caffè/vineria. Meta fissa e tappa obbligatoria per moltissimi giovani, soprattutto dal tramonto in poi, con l’ampia selezioni di drink e piatti, per aperitivi e pranzi.