A noi di Pugliacatering sempre più spesso viene fatta questa domanda: Come si fa ad organizzare una festa per bambini? . Solitamente siamo noi animatori che pensiamo a tutto, accontentando il cliente in ogni sua richiesta, ma in questo articolo spiegheremo nel minimo dettaglio ogni passaggio.

Abbiamo girato questa domanda ad un gruppo di animazione che è esperto nell’intrattenimento dei più piccoli durante un festeggiamento, ovvero a Giovani Marmotte Animazione di Napoli.
Abbiamo voluto riportare parte dell’intervista, in questo articolo, per offrire dei validi suggerimenti su come rendere un evento per bimbi divertente, senza che degeneri in caos.

Per FESTEGGIARE IL COMPLEANNO DEL TUO BAMBINO o semplicemente per FAR DIVERTIRE i piccoli invitati le REGOLE sono semplici:

Innanzitutto assicurati che il luogo e gli orari siano quelli giusti.
Per una festa di bambini piccoli (3-6 anni) l ideale è in uno spazio non troppo aperto, per evitare che corrano via alla prima distrazione; mentre come orario è preferibile un primo pomeriggio: l intervallo dalle 16:00 alle 19:00 è super consigliato!
Mentre per i ragazzini più grandi (7-11 anni) sarà una gioia avere a disposizione un bel giardino o una terrazza per divertirsi all aria aperta; ovviamente gli orari sono molto più flessibili per loro.

Ora non ti resta che fare una bella lista degli invitati!
Ricorda che per una festa di compleanno l ideale è che i bambini abbiano più o meno tutti la stessa età, in modo da amalgamare il gruppo e non avere problemi durante i giochi. Tuttavia ci saranno sempre bambini troppo piccoli o troppo grandi, ma niente paura, un bravo animatore riesce a intrattenere anche loro.
L importante è che il numero di piccoli invitati sia proporzionato al numero di animatori: consigliamo sempre 1 animatore ogni 8/10 bambini.

animazione per bambini

Dopo aver pensato al cibo e alle bevande e soprattutto a dei buoni dolci, passiamo al passaggio decisivo: l ANIMAZIONE PER BAMBINI.
Per una festa come si deve, ci sono dei momenti essenziali che non vanno tralasciati:

    • Momento ACCOGLIENZA: ogni bambino ha bisogno di sentirsi a proprio agio quando arriva in un posto nuovo. Alcuni bambini impiegheranno più
      tempo a socializzare con gli altri e con l ambiente, deve essere quindi l’animatore a rompere subito il ghiaccio con battute spassose e mai invadenti.
    • Momento delle PRESENTAZIONI: cosa c è di meglio di un bel gioco che possa far ricordare a tutti i nomi di tutti gli invitati presenti? Noi da anni nel settore, ne conosciamo molti carini e divertenti che faranno socializzare anche il più timido dei bambini.
    • Momento GIOCHI A SQUADRE: siamo ormai arrivati a un feeling perfetto bambino/animatore non resta altro che divertirsi! I giochi di movimento e di agonismo sono primi in classifica nelle attività preferite da ogni piccoletto: scegli due capitani, forma due squadre e inizia subito!
    • Non dimenticarti della MUSICA: oltre ad un sottofondo velato, che dà aria di festa, la musica deve essere al centro in ogni momento! Sempre
      apprezzati sono i giochi musicali, le sfide di ballo e i balli di gruppo; tanto è vero che neanche i genitori possono far a meno di essere coinvolti!
    • Momento BUFFET: Dopo 1 oretta e mezza massimo, ogni bambino avrà letteralmente un calo di zuccheri! Non resta che saziare i loro pancini con un gustoso buffet. Se non hai tavolini e sedie per tutti, fai sedere tutti a terra in cerchio, dai ad ognuno un tovagliolino come tovaglia da picnic su cui mettere i piattini pieni di leccornie e buon appetito!
    • Momento EXTRA: arricchisci la tua festa con uno spettacolino super divertente, noi dell animazione abbiamo diverse proposte: spettacolino di  Micromagia, Teatrino delle marionette e Show del nostro Mimo/Mago

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *