Quasi più sacro del matrimonio, per alcune famiglie pugliesi, particolarmente legate al Mondo ecclesiastico, la liturgia del battesimo diventa momento fondamentale della propria vita e ragione per sigillare questa occasione con una grande festa. Per questo motivo si sono diffuse a macchia d’olio le organizzazioni specializzate nell’offerta di catering battesimo.

La sacralità prima dei festeggiamenti

Questo evento religioso ha origini decisamente antiche e fa riferimento al battesimo che coinvolse Gesù Cristo, celebrato per mano di Giovanni Battista, utilizzando le acque del fiume Giordano, durante il quale fu per la prima volta dichiarato il “prescelto e figlio prediletto”.
Dal punto di vista della ritualità religiosa è chiaro come questo avvenimento susciti da parte dei cristiani praticanti di tutto il Mondo cattolico un interesse immenso, richiamando un valore evocativo immenso, tradotto per certi versi anche attraverso una imponente festa per il figlio battezzato. La stessa importanza data al padrino e alla scelta della madrina, considerati come i tutori incaricati di prendersi cura del bimbo in caso di decesso dei genitori, sottolinea la presenza della vita, sempre connessa con la morte, come spesso ricordato nella stessa iconografia cristiana.
Il sacramento del battesimo prevede sì un festeggiamento della “nascita” del bambino, ma è denso di valori e insegnamenti morali che ne tracciano il percorso e il suo svolgimento.
Si allude alla condizione secondo cui sia la madrina che il padrino, per rivestire questo ruolo, devono aver già ricevuto la cresima e compiuto 16 anni di età.
Esistono dei simboli che marcano il momento dell’immersione nell’acqua e che definiscono universalmente il significato di questa ritualità:

  • il vestitino bianco: offerta rivolta al maschietto o alla femminuccia battezzata a rappresentare la “nuova vita”, dopo aver rimediato alla macchia del peccato originale
  • il crisma: utilizzato dal parroco per battezzare il pargolo. Costituisce un olio di carattere sacro che simboleggia l’appartenenza a Gesù
  • la candela bianca offerta dal prete, allusione all’illuminazione ricevuta e inizio di appartenenza al popolo dei cristiani cattolici.

Tutta la cerimonia in chiesa viene sancita da frasi solenni e caratterizzata da simboli nel nome dello spirito santo. Una volta completato l’iter religioso possono avere inizio i festeggiamenti e gli auguri meno formali, solitamente commemorati attraverso pranzi al ristorante in compagnia del parenti e gli amici più cari. Ma di luoghi per festeggiare un battesimo ne esistono tanti. Basterà solo rivolgersi al catering giusto.

Ristorante o casa ?

Quando si parla di acqua santa e di battesimo è difficile non discutere dei modi di onorare la liturgia di questo sacramento con le persone più vicine. Va da sé che da buoni italiani, ma soprattutto da bravi pugliesi, uno dei sistemi più efficaci per divertirsi e stare in compagnia resta quello di condividere i piaceri della tavola e invitarli a mangiare dei cibi squisiti. Si tratta della forma di auguri per il battesimo più immediata che, essendo legata visceralmente alla nostra cultura, si dimostra anche una tra le modalità più apprezzate. Al di là del legame che unisce il filone alimentare con le vicende descritte nel vangelo, dalla simbologia del companatico all’ultima cena, passando per la divisione dei pani e dei pesci compiuta da Gesù, consumare dei prodotti alimentari dopo aver battezzato il fanciullo è un’abitudine consolidata nella nostra penisola.
Sempre più spesso però la tradizionale festa al ristorante viene sostituita con una deliziosa cena casalinga, realizzata grazie ai bravissimi chef di un catering specializzato negli allestimenti per battesimi. Il prezzo di un catering a domicilio è generalmente più basso del costo di un servizio di ristorazione analogo, che ha luogo in una sala. Per questo non bisogna pensare che l’organizzazione domestica di un pranzo o di una cena per onorare il battezzato sia qualitativamente inferiore.
Le cucine container trasportabili sono uno strumento dalle risorse infinite che sostituisce egregiamente la migliore sala cucina di cui può disporre il cuoco di una sala ristorante.
A seconda del budget a disposizione lo staff di un catering potrà mettere a disposizione anche dei camerieri, per rendere l’organizzazione ancora più efficiente e completa. Organizzare un party in casa, anziché il classico banqueting in una struttura di ristorazione è un’idea certamente più originale, che entusiasma soprattutto i genitori più giovani, che vogliono diversificare il modo di festeggiare tradizionale di un battesimo. In una certa misura è la stessa crisi ed una tendenza a limitare i costi extra per i festeggiamenti a far nascere la necessità di farsi fare un preventivo da un’azienda di catering per battesimi, con esperienza anche nella preparazione di succulenti banchetti nelle case private.

Il prezzo del servizio

prezzo-catering-battesimoPuò variare in funzione di fattori come il numero dei partecipanti o la quantità delle attività offerte nel pacchetto. Oltre al pranzo infatti il team organizzativo può occuparsi della distribuzione dei biglietti d’invito, degli addobbi, alla scelta delle bomboniere. Tutti compiti delicati che sarà possibile delegare con un’indiscutibile risparmio di tempo e la concreta possibilità di realizzare un party per battesimo da sogno. La festa deve essere tale anche per i genitori, pertanto una cosa è realizzare un rinfresco in oratorio, altra cosa è fare una festa in un locale, dove il prezzo ad invitato partiranno da 15 euro, soltanto per quel che riguarda il cibo.
Ovviamente per una proposta più completa, che includa anche la preparazione della celeberrima torta x battesimo o la distribuzione di sacchettini contenenti confetti di qualità ed eventuali liste regalo, studiate ad hoc in base alle necessità del bambino o della bambina, il budget richiesto lieviterà e potrà raggiungere anche i 50 euro a persona. Ma un sacramento così importante e il fatto che si disponga questa festicciuola in primis per la felicità dei nostri bambini, spinge la maggior parte dei genitori di Puglia a spendere qualche soldino in più, a patto di ottenere un risultato sensazionale e originale allo stesso tempo.

Inviti per battesimo

Nulla può essere lasciato al caso quando si parla della festa che marcherà l’entrata nella comunità cattolica di tuo figlio, garantendo attraverso l’immersione nell’acqua, la purificazione dal peccato originale. Saranno molti coloro i quali vorranno condividere quel lieto momento con la tua famiglia, ma sarete voi a stabilire chi verrà, grazie all’invio delle partecipazioni per il battesimo.
Oltre a stilare un elenco con le persone che si desidera invitare per il party sarà necessario mettersi  in contatto con loro, mandandogli un grazioso cartoncino che comunichi il dolce avvenimento. Nell’invito del battesimo vi è riportata oltre alla data della celebrazione anche una frase che faccia emozionare e renda più originale e personale quel bigliettino.
Le partecipazioni di questo tipo sono colorate, a seconda che il protagonista da battezzare sia un maschietto o una femminuccia e c’è chi le accompagna alle bomboniere, anche se queste vengono tradizionalmente consegnate agli invitati a celebrazione avvenuta. La forma di questi inviti può essere rettangolare o quadrata, ma ci sono catering x battesimo che offrono la possibilità di scegliere tra inviti dalle forme più originali: da quelli con la sagoma di un cuore, a quelli con l’aspetto di un angioletto. Questi biglietti vanno consegnati ai partecipanti con largo anticipo, in modo da essere sicuri della loro presenza e regolarsi sul numero degli invitati che realmente assisteranno al battesimo. Un aspetto essenziale nella realizzazione di questi biglietti di partecipazione è la qualità del pensiero augurale contenuta al suo interno.  Le frasi x battesimo dovranno trasmettere tutta la poesia del momento e magari conservare un certo grado di originalità, a garanzia della sincerità del gesto d’augurio. Le scritte per celebrare il battezzato potranno vertere sia su tematiche religiose, che descrivere qualcosa di personale che colleghi l’invitato al bambino, alludendo all’esclusività di questo legame. Non bisognerà spremersi troppo le meningi per assicurare un risultato d’effetto, perchè sarà sufficiente fidarsi dell’esperienza in questo specifico campo dell’agenzia di caterign da battesimo per poter contare su un elenco di enunciati quasi infinito ed emozionante.

Lista regalo
Altra consuetudine consolidata di tutti i battesimi è quella di omaggiare il festeggiato con un regalo. Molto diffusa è la presenza di una lista regalo nella quale sono presenti tutti i doni desiderati. Man mano che uno degli invitati fa un determinato regalo, questo si cancella dall’elenco in maniera tale da comunicarlo a tutti gli altri ed evitare che venga fatto lo stesso presente più di una volta. L’importanza di questa distinta è tale da meritare notevole attenzione e spesso, affinchè venga organizzata nel migliore dei modi, viene affidata al catering x battesimo.
Negli ultimi anni si è sviluppata la lista regalo online, ovvero un modo molto più pratico e “in tempo reale” per avvisare tutti gli amici e i parenti che convoglieranno alla festa di quali regali sono stati fatti e di quali ancora debbono essere consegnati. Un elenco dei doni possibili da fare al battezzato a disposizione su internet velocizza le operazioni correlate e facilita di molto questa fase così delicata. Così facendo, le possibilità di donare lo stesso regalo si riducono a zero, come pure quelle di regalare qualcosa di sgradito al festeggiato. Il catering da battesimo farà da ponte tra famiglia del bimbo battezzato, padrino e invitati, individuando la migliore soluzione tra:

-lista regalo
-raccolta fondi

Il fatto di poter svolgere online anche l’attività di raccolta di denaro da destinare a colui che si battezza o alla sua famiglia rappresenta qualcosa di estremamente innovativo. Attraverso software creati ad hoc sarà possibile contribuire con i “giusto budget” e superare definitivamente l’imbarazzo di aver dato troppi pochi soldi, o al contrario  troppo denaro, rispetto alle proprie possibilità.

Addobbi

Non si può parlare di party se mancano gli elementi più rappresentativi che caratterizzano un evento festoso di questa portata. Non solo ristorante per battesimo o bomboniere, ma una celebrazione come questa merita degli ornamenti speciali. La squadra di un catering penserà a trasformare delle pareti inespressive in vere e proprie opere d’arte. E’ incredibile come una decorazione calzante possa mutare radicalmente il volto di una stanza o locale, dandogli un aspetto originale e importante, come merita l’occasione di un battesimo. Ci vuole un criterio per agghindare una superficie con festoni e palloncini e solo l’occhio attendo di professionista potrà dare vita alla composizione perfetta. L’atmosfera in un giorno di festa è infatti creata da piccoli dettagli che definiscono il tono dell’evento e predispongono gli ospiti ad apprezzare maggiormente un luogo in cui l’arredamento risponde ai loro gusti personali. Pugliacatering può suggerirvi delle agenzie estremamente professionali, in grado di provvedere non soltanto agli addobbi, come ghirlande o decorazioni floreali, ma anche gli accessori come le posate, piattini, bicchieri e sottobicchieri, ugualmente importanti nella riuscita dell’immagine complessiva del battesimo. Dovrebbe essere interesse comune quello di allestire gli spazi del locale dove si terrà il rinfresco o il banqueting per congratularsi con il festeggiato, addobbando con stile e coerenza arredativa l’ambiente in cui si raccoglieranno amici e naturalmente il padrino e la madrina del bimbo.
Usanza tra i battesimi che hanno luogo in Puglia, ma anche nel resto d’Italia è la consegna della bomboniera agli invitati. Generalmente questo avviene a festa ultimata, come conclusione di una giornata favolosa. Perchè questo giorno sia realmente speciale sarà preziosa la collaborazione da parte di chi sceglierà la giusta bomboniera per onorare questo avvenimento. Di oggettini da regalare agli invitati ce ne sono per tutti i gusti: dalle bomboniere più economiche, magari comprate in stock all’ingrosso, al costo di 1 euro a quelle artigianali, realizzate rigorosamente a mano, accompagnate da elegantissimi sacchetti prodotti all’uncinetto. Le bomboniere fatte a mano hanno certamente un prezzo più elevato rispetto alle classiche bomboniere per bimba a forma di angioletto prodotte in fimo, perchè necessitano di tempi di produzione maggiore, non essendo articoli di fabbrica.  Organizzare un battesimo significa trovare la bomboniera perfetta, sintesi tra le possibilità del budget a disposizione della famiglia del bimbo da battezzare  e la capacità di consegnare agli invitati dei prodotti originali che possano piacere, magari in tema con tutto il contorno della festa. Questo spiega perchè un numero crescente di genitori della Puglia deleghino ad un catering x battesimo anche l’acquisto delle bomboniere per commemorare la “nascita cristiana” del proprio figlio. Naturalmente abbinati a ciascuna bomboniera non potranno mancare i confetti, dolci tipici di ogni battesimo, motivo di orgoglio di ogni famiglia del sud Italia.
Bomboniere che fanno bene al cuore
bomoniere-solidali-battesimoNegli ultimi anni si è diffuso il trend di acquistare prodotti solidali, cercando di abbinare un momento speciale nella vita di qualcuno con un pensiero per chi è meno fortunato e molto più raramente ha qualcosa da festeggiare. E’ un sistema molto facile per aiutare il prossimo, devolvendo parte della spesa della bomboniera per l’aiuto di bambini e bambine di altre nazioni del Mondo, costretti a vivere in condizioni di vita difficili. Anche le bomboniere della solidarietà sono differenti a seconda che si tratti di un maschietto o di una femminuccia, privilegiando soggetti come “angioletti” nel primo caso e di “candele profumate”, nel secondo.  Alcune volte sono gli stessi bimbi dei paesi del Terzo Mondo a realizzare questo tipo di prodotti seguendo una lavorazione artigianale e facendosi aiutare dalle persone più adulte, durante la fase di cucitura con l’uncinetto, per eseguire i sacchettini che faranno da rivestimento alla confettata.

Happening non può essere se non si da la giusta considerazione al lato alimentare e quindi è giusto pensare al dolce per antonomasia, come all’icona capace di riassumere l’essenza di ogni battesimo. Amata dai bambini, adorata pure dai più in avanti con gli anni, la torta del battesimo deve mettere d’accordo intere generazioni e per questo merita le dovute attenzioni.
Le squadre che si sfidano quando bisogna scegliere un dolce così importante sono  generalmente 2: quella che preferisce la torta con panna e quella che tifa per la pasta di zucchero.
L’impasto più zuccheroso favorisce composizioni di pasticceria ancor più complesse e decorazioni importanti che le torte con la panna non permette. Il primo ad essere interpellato in questi casi da parte del catering incaricato della pianificazione del pary post battesimo è proprio il bimbo o la bimba festeggiata. Salvo particolari indicazioni da parte dei genitori, a causa di problemi alimentari del figlio, saranno i fanciulli battezzati a dire la prima e ultima parola sugli ingredienti principali della torta. Le decorazioni invece sarà compito degli esperti pasticceri dello staff i quali utilizzeranno tutta la loro fantasia per la creazione di dolci particolari nei quali il festeggiato si potrà pienamente identificare.
I soggetti delle torte del battesimo variano in funzione della generalità del bambino, variando da protagonisti dei cartoni animati, a composizione a tema sportivo.
Quando si realizzeranno torte per bambine i soggetti faranno solitamente riferimento ad una foto suggerita dalla stessa protagonista della festicciuola o ad una delle note cantanti, tanto osannate dalle teenagers di oggi.
La qualità del team del caterign si valuterà anche in base alla loro capacità di gestire eventuali intolleranze agli alimenti da parte di qualche invitato sia informandosi in anticipo e sia realizzando anche delle torte senza lattosio o composizioni dolciarie vegane o evitando di utilizzare mandorle, arachidi o altra frutta secca nell’impasto, a causa di allergie di varia natura.

Il buffet

In funzione del prezzo che sarete disposti a spendere, il banqueting per un battesimo potrà essere più o meno grande e variegato. La condizione principale di ogni rinfresco professionale che includa anche servizio di beverage sarà il carattere di originalità che solo una ditta che lavora da anni nel settore catering potrà garantire.
I risultati raggiungibili con battesimi fai da te, a partire dalle bomboniere autoprodotte e dei pasti sia freddi che caldi realizzati dai familiari del festeggiato, non possono garantire un risultato certo. Con questo non si vuole certo affermare che saranno inferiori a livello di qualità e grado di soddisfazione degli invitati, ma che a parità di condizioni, risulteranno molto più impegnativi e stressanti. La festa per un battesimo dovrebbe risultare un momento di gioia anche per i familiari del bimbo. Quando il padre e la madre del battezzato dovranno pensare pure all’allestimento del buffet e a ragionare sulla giusta quantità di cibo da cucinare in funzione del numero degli invitati, sarà tutto più complicato. Organizzare un banqueting significa anche pensare all’allestimento di tutto l’insieme visivo e alla migliore presentazione delle portate sui vassoi. Senza contare che anche riempire il piatto degli invitati è un compito piuttosto difficile, che possono imparare soltanto dei camerieri professionisti, che collaborano con un catering x battesimo. Assicurare il giusto apporto calorico ai piccoli partecipanti, senza esagerare nella somministrazione di zuccheri e grassi saturi sarà l’ennesimo aspetto delicato che se delegato ad una ditta specializzata, libererebbe i cuochi “improvvisati” da un bel fardello di responsabilità in più.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *